Si è svolto a Rimini nelle giornate del 17, 18 e 19 settembre il Consiglio Generale del Sap, alla presenza del Segretario Generale Stefano Paoloni, del Segretario Generale Aggiunto Ernesto Morandini e dei Segretari Nazionali Michele Dressadore, Francesco Pulli, Sabatino Romano e Rosario Indelicato.

La prima giornata si è aperta con il saluto e la testimonianza di Riccardo Muci, il Poliziotto eroe di Bologna, in seguito i lavori sono proseguiti con la formazione professionale negli ambiti della quale vi è stato l’intervento dell’on. Gianni Tonelli, relatore del provvedimento correttivi al Riordino delle Carriere, nella I e IV Commissione alla Camera dei Deputati. Tonelli ha spiegato le varie fasi del provvedimento.
La formazione professionale è poi proseguita anche nella mattinata del 18.
Il 18 pomeriggio sono stati avviati i lavori del Consiglio Generale, in cui sono state rese note le date congressuali.
Durante i lavori, il Segretario Generale Paoloni, ha illustrato l’attività della Segreteria Generale negli ultimi sei mesi e proposto i punti programmatici in base ai quali sviluppare l’attività futura, con particolare attenzione alle garanzie funzionali per gli operatori di polizia.

Presente la segreteria Sap di Trieste, con il segretario provinciale Lorenzo Tamaro ed il vice Alessandro Polese, oltre che i consiglieri Paolo Muggia e Simon Carfi.

Proprio il segretario  Lorenzo Tamaro,  al Consiglio  in qualità di consigliere nazionale, è intervenuto nel dibattito enunciando le problematiche  che affliggono il territorio giuliano e i risultati ottenuti con le costanti attività sindacali svolte sia all'interno che, soprattutto, all'esterno dell'Amministrazione.

 

0
0
0
s2sdefault